NEWS

Importante esperienza per il team Cram all’Hungaroring

Fine settimana intenso per il team Cram sul circuito Hungaroring di Budapest, sede della terza prova del campionato italiano F4. Una novità per la categoria, che mai prima si era affacciata sul tecnico e difficile tracciato che ospita anche il Mondiale F.1. Dopo qualifiche non semplici, i piloti della squadra dei fratelli Rosei hanno battagliato a centro gruppo e alla fine il milgior risultato è stato ottenuto da Vebster, 12esimo in gara 1. Lo svedese e l’israeliano, in gara 1 e gara 3 hanno anche conquistato il terzo gradino del podio della classifica rookie, un risultato che sottolinea la crescita dei ragazzi della Cram. Meyuhas in gara 2 e gara 3 ha tagliato il traguardo in 16esima e 15esima posizione. Cipriani, invece, ha raccolto un confortante 13esimo posto in gara 1 quale piazzamento più alto in classifica mentre il giovanissimo Simonazzi ha visto l’arrivo in tutte e tre le corse siglando la 17esima posizione nella prima frazione. Una tappa importante quella ungherese, che ha permesso ai piloti di maturare una significativa esperienza ed ora, già da venerdì prossimo, il team Cram sarà nuovamente in pista per il quarto appuntamento della F4 al Red Bull Ring, in Austria.