HOME

Cram protagonista a Misano.
Top-10 e vittoria rookie per Meyuhas.

La Cram è tornata ai piani alti della Formula 4 nel secondo appuntamento stagionale di Misano, nel quale non si è disputata gara 3 per forte pioggia. Roee Meyuhas ha disputato due eccellenti sessioni di qualifica cogliendo il decimo e il quarto crono ed aggiudicandosi la quinta posizione di partenza per la terza gara, ripetendosi in gara 1 e gara 2, che ha concluso in decima e sesta posizione. Inoltre, il giovane pilota israeliano ha brillato nella classifica dedicata ai rookie, conquistando il secondo posto nella prima manche e festeggiando sul gradino più alto del podio nella seconda. Tra l’altro, senza una penalità in gara 2 per procedura di partenza non regolare, Meyuhas avrebbe potuto centrare la quinta piazza assoluta, un risultato di assoluto rilievo.

Positivo anche il weekend del giovanissimo Francesco Simonazzi, 16esimo e 15esimo nei due turni di qualifica, e bravo a districarsi a centro gruppo in gara 1, dove ha vinto numerosi duelli terminando 13esimo. Nella seconda corsa ha invece visto il traguardo in 14esima piazza. Daniel Vebster ha vissuto due qualifiche complicate risultando appena 25esimo e 30esimo, ma si è rifatto nelle due corse recuperando con grinta fino al 17esimo posto nella prima frazione e al 12esimo nella seconda.

Emilio Cipriani, 28esimo e 23esimo nelle due qualifiche, in gara 1 ha visto la bandiera a scacchi in 21esima piazza mentre nella seconda ha chiuso a pochi secondi dalla top 10 risultando 13esmo, appena dietro al compagno Vebster e davanti a Simonazzi. Per i fratelli Rosei si è quindi conclusa in maniera più che positiva la seconda tappa stagionale, ora concentrazione massima per la prossima tappa di Budapest del 6-7 luglio.